Il contatto con la terra

La vita contemplativa non è mai pura contemplazione nè azione sola, pittosto è l’azione contemplativa e la contemplazione attiva, la vita non è scissa. Il suo nome è saggezza. (Panikkarr)

Comincia da quì il mio viaggio di contemplazione della natura, dall’orto che ho deciso di coltivare, e da questa azione è cominciata l’osservazione di come la natura e l’essere umano si somiglino.
Nell’esperienza di coltivare impegno tutta me stessa, tutto il mio corpo ma vengono attivati anche tutti i miei sensi: tengo i semi o le piantine tra le mie mani, tocco