La parte oscura

Si sente parlare spesso di parte oscura, ma cos'è la parte oscura?
C'è confusione su questo punto: c'è chi crede che la parte oscura sia una parte del nostro inconscio, c'è chi crede sia un'energia che si aggancia alla nostra mente.
Avendo fatto determinate esperienze , personalmente mi sento di dire che esistono entrambe.
Esiste un'energia invisibile che si attacca a noi, ai nostri pensieri da quando siamo piccoli, sia per sottrarci energia sia per deviarci dal nostro percorso.
Ed esiste una parte oscura della psiche di cui dobbiamo prendere coscienza e integrare con le nostre varie parti.
Tutto quello che la società ci ha detto che era giusto diventare va a formare in noi una personalità, ciò che crediamo di essere e che viene definito Ego.
Mentre tutto ciò che ci è stato detto che era sbagliato essere va a formare la parte oscura che non è altro che un insieme di esperienze e parti del carattere represse che vanno nell'inconscio.
Quando noi non riconosciamo questa parte, essa prende il sopravvento e, senza che noi ce ne rendiamo conto, ci fa compiere azioni che ci portano all'autodistruzione.
Per distinguere le due parti e lavorare su entrambe bisogna poterle vedere attraverso gli occhi della nostra guida interiore, non esiste altro modo per sapere la verità e non esiste altro modo per scacciare una e integrare l'altra.
Le persone pensano di sapere la verità leggendo dei libri, lavorando con la sola mente, ma se non si sperimentano certe cose, se non le si guarda davvero da un altra prospettiva, che non è mentale, come si può dire che è la verità? Rimane solo la verità di qualcuno a cui si vuole semplicemente credere.